Di Boston, di Quirinale e di figli di Mazinga

Pubblicato: 19 aprile 2013 in di finzioni, di mondo

Interno giorno. Ufficio estremamente luminoso arredato interamente di bianco. Dalla finestra si intravede un cielo azzurro intenso. All’interno della stanza sono seduti un UOMO e una DONNA, vestiti anche loro interamente di bianco. L’uomo indossa una cravatta azzurra, la donna una collana di perle dello stesso colore.

UOMO: [Tiene un foglio fra le mani] Senti senti, ho scritto un paio di paginette.
DONNA: [Distrattamente, mentre legge un altro foglio poggiato sulla scrivania] Di che cosa?
U: Del casino su cui dobbiamo lavorare.
D: Il Quirinale? Ci sto pensando già io, e non è per niente facile.
U: No il Quirinale, Boston!
D: Ah già, Boston. Dove eravamo rimasti?


U: Dunque, c’è la polizia che non sa che pesci prendere e chiede a tutti di mandare video e foto dell’arrivo della maratona.
D: A-ha…
U: Allora, praticamente grazie a questi video gli investigatori riescono a individuare gli attentatori. Che sono due fratelli.
D: Fratelli?
U: Sì, ceceni.
D: Ceche?
U: Ceceni, ceceni!
D: Ma che diamine dici? I ceceni gli attentati al massimo li fanno in Russia!
U: Fammi continuare.
D: [Sospira] Vai.
U: Insomma parte una caccia all’uomo in cui la polizia impone un coprifuoco a tutta la città di Boston.
D: Di notte?
U: No, no, alle 8 del mattino.
D: [Si nasconde la faccia con le mani e sbuffa]
U: Vengono sospesi tutti i trasporti pubblici, compreso il servizio taxi.
D: [mormorando] Cristo… [Ora più forte, verso la stanza accanto] No, no, scusa, non dicevo a te! [Di nuovo sussurrando] Oh, questo c’ha un udito… [Forte] Sì, lo so che sei il figlio di Mazinga mica per caso [mostra il dito medio, poi di nuovo ad alta voce] Ah già, sei pure onnisciente. Scusa! Non dimenticarti che sei anche infinitamente misericordioso! [di nuovo a UOMO] Ehm, dicevi…
U: Ecco sì, inizia allora la caccia all’uomo, e dopo aver ucciso il primo dei due fratelli in uno scontro a fuoco le squadre SWAT iniziano a fare irruzione casa per casa a caccia dell’altro, che nel frattempo si è dato alla fuga, finché a un certo punto una signora nota una pozza di sangue all’ingresso di uno scantinato…
D: Hmmmm.
U: Aspetta, aspetta, non t’ho ancora detto i nomi dei due fratelli.
D: Spara.
U: Tamerlan e Dzhokhar.
D: Tamerlan?
U: Sì, Tamerlan, come il conquistatore turco-mongolo cui ha dedicato un poema anche…
D: Oh!
U: Eh?
D: Fermati.
U: Qualcosa non ti convince?
D: Dov’è che lavoravi tu prima di venire qua?
U: A Hollywood! Ho lavorato insieme a Stallone, Cameron, Cruise…
D: Ecco appunto. Guarda, te l’ho già detto, qua non siamo a Hollywood, questa è la realtà. R-E-A-L-T-A con l’accento sulla A. La gente ha bisogno di storie credibili, sennò va a finire che perdiamo ancora più pubblico di quello che abbiamo già perso negli ultimi 200 anni.
U: [sconsolato] Che faccio, butto tutto?
D: Sì. Guarda, lo dico per te. Se ‘sta roba finisce sulla scrivania di Mazinga quello si incazza talmente tanto che minimo minimo scatena un altro diluvio. E visto come stanno messi laggiù con l’erosione delle coste e il riscaldamento globale qua finisce che ce li giochiamo per sempre.
U: Capisco.
D: Sì, ma non ti abbattere. È normale incontrare qualche difficoltà all’inizio. Ti do un consiglio: lavora con idee semplici. Al Quaeda, i suprematisti bianchi… Qualcosa che la gente possa capire. Lascia perdere i ceceni, dai.
U: Ok. [appallottola il foglio che tiene in mano e lo getta nel cestino]

Qualche ora più tardi. Siamo in una sala riunioni, arredata nello stesso stile dell’ufficio. Seduti a un grande tavolo ci sono UOMO e DONNA, oltre a un VECCHIO con lunghi capelli bianchi, inquadrato di spalle.

VECCHIO: Allora, idee sul Quirinale?
DONNA: Ci sto lavorando, ma ho incontrato qualche difficoltà con tutte queste divisioni interne al Pd. Non si potrebbe semplificare e farli votare compatti, almeno loro?
V: No, perché sennò non sarebbe il Pd. Dai su, continua e vedi di farmi avere qualcosa di decente per stasera. Mettici dentro Marini, Prodi…
D: Ma scusi Capo, quelli li abbiamo già usati nel ’96, e nel 2006.
V: Embè? Tanto è l’Italia, quelli non si ricordano niente. Piuttosto, su Boston che abbiamo?
D: Anche su quello stiamo lavorando, avevamo esplorato qualche ipotesi alternativa, ma siamo tornati a uno sviluppo più classico. [Guarda UOMO che annuisce convinto]
V: No, senti, ho trovato in un cestino un’idea geniale. In un cestino, pensa! Deve essere stato un appunto che avevo preso sovrappensiero e che poi qualche angelo delle pulizie un po’ troppo solerte ha fatto sparire. Ecco, ve lo giro. Lavorateci sopra per sfinare qualcosa ma l’idea di base è fantastica: due fratelli ceceni…
[UOMO e DONNA si guardano sgranando gli occhi]

Annunci
commenti
  1. lanoisette ha detto:

    due sole cose non mi quadrano: manca una i ad onnisciente e, soprattutto LE PERLE AZZURRE!!! ovvoveee!!! 😉

    • simcek ha detto:

      Onnisciente giuro che è un refuso (comunque per non sbagliare mi sto fustigando in questo momento). Per quanto riguarda le perle azzurre, è risaputo che di fashion & style ne sanno molto più quelli del piano di sotto… Il diavolo veste Prada e quella roba là.

      • lanoisette ha detto:

        lo so che è un refuso, quindi sei perdonato.
        per le perle azzurre ci sto ancora pensando. ma dove le hai pescate, nel Mar di Cecenia?

  2. 'povna ha detto:

    Io riesco a essere solo senza parole. Diciamo che a Bersani resta sempre un futuro nel campo del suicidio assistito… 😦

    • Anonimo SQ ha detto:

      Non so se tu ti senta in buona compagnia (la mia), ‘povna. Io non ho neppure + pensieri…
      E mo’ ?

      Anonimo SQ

      • 'povna ha detto:

        Sarò sincera: senza parole, ma (purtroppo) non allibita. Fin qui era tutto chiaro e ovvio (compresa la snobbatura di Rodotà, la bruciatura di Marini e quella di Prodi). Adesso bisogna capire un po’ di cose. Ma Cancellieri e Grasso sono nomi spendibili. Rodotà, ma meno di prima (però non si sa mai). E il Pdl, va da sé, proverà a proporre in maniera più o meno esplicita D’Alema.

  3. simcek ha detto:

    Noisette: e che ne so… Bisognerebbe chiedere a Mazinga.

    ‘povna e Anonimo SQ: potrebbe andare peggio. Potrebbe piovere.

    • anonimo SQ ha detto:

      Effettivamente, quassù al Nord-est piove da un paio d’ore…

      Anonimo SQ

      PS Stamattina avevo fatto lavare l’auto, dopo due mesi. E stasera mio figlio è stato invitato a cena fuori…

    • LaVostraProf ha detto:

      qui piove di brutto e io ho 38 di febbre. Basta?

  4. ilbuendia ha detto:

    pomeriggio del 19 aprile, uscito da lavoro vado in Piazza Montecitorio, manifestazione di Casapound – La Destra – Fratelli d’Italia. Tutti personcine di un certo livello culturale.

    Io ” scusa ti posso chiedere una cosa? Non sono un giornalista eh, ma state a fare i cori contro prodi e contro Rodotà* ma voi chi appoggereste?”
    RagazzoDiCasaPound ” noi semo contro queste candidature d’apparato e nun c avemo niente contro Prodi ma rappresenta l’apparatoburocraticodell’europadebrussel”
    io ” Ok sono d’accordo con te ( non è vero ma certi personaggi non si contraddicono) ma allora chi sosteniamo?”
    R.C.P. ” noi semo per i cittadini che deveno votà il presidente non pè le scelte d’apparato”

    Hai visto mai che pure loro c’hanno un testo, una sceneggiatura scritta e imparata la sera prima
    manco fossero attori di una fiction di RaiUno?
    Nel frattempo un altro che aveva finito gli argomenti si pè messo a urlare “forza Roma”.

    * i cori contro Rodotà! in Italia si fanno i cori contro Rodotà!

  5. lafrangia ha detto:

    ma lo aggiornamo sto blog?

  6. 'povna ha detto:

    Mi unisco alla richiesta di Frangia: but where art thou?

  7. 'povna ha detto:

    Io ci riprovo: ti ho pure dato un premio, da me, per provare a indurti in tentazione scrittoria: http://nemoinslumberland.wordpress.com/2013/09/25/qualche-cosa-che-so-di-me/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...